Brillante vittoria della Camunnia

16.12.2012 09:43

Camunnia Vistalli Foppapedretti – Famila Habimat Chieri 3-1
(25-21, 25-23, 18-25, 25-20)

Brillante vittoria della Camunnia Foppapedretti contro una formazione piemontese solida e determinata a ritornare nei piani alti della classifica, risultato fortemente voluto dal gruppo delle giovanissime Foppine, in campo quasi sempre un sestetto under 18.
Squadra al completo per l'allenatore di casa Turino che recupera Gallizioli e Scacchetti dall'influenza e Pulcini da un noioso infortunio.
Partenza a mille di Camunnia che infila un 4-0 con immediato time out di Gallo allenatore di Chieri.
Scacchetti al servizio punge e Gallizioli efficace a muro e in attacco, Chieri traballa (7-0).
Il primo punto delle ospiti è l'errore al servizio della Camunnia, poi due aces di Burzio ma il suo successivo errore lascia a Camunnia il vantaggio alla prima sosta tecnica (8-3).
Il servizio di Gallizioli è insidioso e Camunnia Vistalli si allontana nuovamente (11-5), Chieri consuma il secondo time out ma il break di Foppapedretti continua e si arriva sino al 14-5, la squadra ospite è tosta e conquistato il cambio colleziona un mini recupero sino al 14-8, Bonacina da posto 4 mette a terra il punto 15 e Mingardi con un ace porta le squadre alla seconda sosta tecnica (16-8).
Gestiamo il vantaggio molto determinate sino al turno al servizio di Burzio che porta Chieri sino al -1 (22-21), Gallizioli ci leva dai guai con una fast e riusciamo a chiudere il set 25-21 con una spettacolare combinazione in attacco di Mingardi.
Manteniamo anche ad avvio di secondo set la grinta e determinazione del primo e ci allontaniamo (5-2) ma come nel primo set Burzio ci pizzica con il servizio (2 aces), arriviamo alla prima sosta tecnica a +1 (8-7).
Al ritorno in campo smarriamo la via dell'attacco e collezioniamo errori con Chieri che ci supera (8-11), cambio nella file della Camunnia Vistalli della diagonale pallegiatore-opposto e successivo doppio aces di Melandri che pareggia i conti (11-11).
La Famila Chieri è in piena partita, controlla il gioco e ritorna in vantaggio alla seconda sosta (16-13) mentre la Vistalli Foppapedretti accumula troppe imprecisioni.
E' il turno al servizio di Gallizioli, come nel primo parziale, a rimettere le cose a posto (18-18), superiamo le avversarie con i servizi di Mingardi (23-20), Chieri non ci sta e recupera con Neriotti che poi ci regala il primo set point con l'errore al servizio, alla battuta Bonacina che costringe le avversarie a regalarci una free-ball che Melandri servita da Scacchetti trasforma nel punto 25.
Terzo parziale e la squadra ospite è cosciente di avere l'ultima chance e mette in campo le titolari e più aggressività al servizio con il risultato che al primo time out tecnico conducono 8-5.
Rimaniamo in scia alle avversarie e ci riavviciniamo (9-10) con buon gioco in attacco e difese attente, ma appena molliamo, a livello di attenzione, subiamo un altro break (9-14) con Gioia che mette a segno tre aces consecutivi e alla seconda sosta tecnica siamo sotto di 6 (10-16).
Non riusciamo ad essere costanti sopratutto in attacco e subiamo una serie di murate di Chieri, sprofondiamo a -8 (20-12), cambio di Rinaldi su Decortes al servizio, due punti della Camunnia e mini break (15-20), le ospiti non si perdono d'animo e i servizi di Burzio la conducono sino alla vittoria sul 25-18.
Camunnia Foppapedretti ritorna in campo determinata a far bene e combatte punto a punto, qualche muro e siamo avanti 8-6 alla prima sosta.
Il gioco è veloce e anche spettacolare, un punto al cardioplamo vittorioso per la Camunnia porta il risultato sul 14-11 con immediato time out delle ospiti.
E sul 16-12 arriviamo con un ace di Mingardi, le azioni si succedono a ritmo vertiginoso, Melandri con una fast costringe coach Gallo a consumare il secondo time out (18-13).
Tensione agonistica in campo, le giovani della Foppapedretti tengono i nervi saldi e conducono il gioco fino alla vittoria sul 25-20 con un ace di Gallizioli.


TABELLINO:
Camunnia Foppapedretti: Zini (L1), Gamba n.e., Marini 1, Decortes 9, Carrara 1, Scacchetti 1, Rinaldi 0, Panzeri (L2) n.e. , Mingardi 15, Melandri 16, Bonacina 9, Pulcini 0, Gallizioli 9: All. Turino


FAMILA HABIMAT CHIERI ’76: Gioria 1, Gioia 7, Zannini n.e., Neriotti 8, Soriani 7, Mautino 1, Burzio 16, Magaraggia (L); Bazzarone 0, Levra Levron 0, Pesce 0, Fasano 4, Vergnano (2L): All. Gallo