L’edicola Avanzini a Borno

04.03.2013 09:31

 

 La signora Maria Avanzini ha una lunga esperienza di edicolante, avendo iniziato l’attività, come stagionale, nell’ormai lontano 1973. Nell’86  sorge questa graziosa casetta di legno nello slargo in via Vittorio Veneto precedente la zona pedonale che porta al centro storico di Borno.

Il periodo estivo nel noto  comune montano, con i villeggianti, vede moltiplicarsi le presenze, e la signora Maria rileva un aumento delle vendite di giornali e riviste, ma molto inferiore rispetto a quanto succedeva nei “tempi d’oro” (anni ‘70/’80).

I giornaletti di enigmistica, tipico passatempo vacanziero, vanno sempre bene, preferiti quelli più economici, seguiti dalle riviste Gente, Di Più, Tu Style, Vanity Fair, Effe in particolare.

Tra i vari quotidiani comandano il Corriere della Sera e il Giornale di Brescia, seguiti a breve distanza da Gazzetta e BresciaOggi.