Altri tre reduci camuni ricevono la medaglia d'onore

03.06.2014 10:57

Altri tre ex internati camuni sono stati insigniti della medaglia d'onore del Presidente della Repubblica, il riconoscimento istituito nel 2006 per i cittadini italiani che hanno sopportato la prigionia nei lager nazisti nel secondo conflitto mondiale. Si tratta di Gian Maria Troncatti di Ono San Pietro, classe 1911 internato a Berlino dopo aver partecipato alla campagna di Russia con il V Battaglione Edolo, di Vincenzo Domenico Moreschi di Ono San Pietro e di Bartolomeo Tosi di Cemmo, di cui si hanno poche notizie.   Purtroppo nessuno di loro tre potrà godere di questo riconoscimento. Infatti, nonostante dopo la deportazione siano tornati tutti e tre in patria, sono ormai deceduti. Questo riconoscimento, già assegnato lo scorso anno ad altri nove camuni e ad altri tre all'inizio di quest'anno, è stato consegnato dalla Prefettura a Brescia ai familiari dei tre soldati.