Brescia all'Arici Sega tra sorrisi, regali e briscolone

07.04.2014 14:21

In principio fu lo “scopone” tra Sandro Pertini, Enzo Bearzot, Dino Zoff e Franco Causio. Fu la madre di tutte le partite a carte fra calciatori e anziani, se è lecito chiamare a quel modo l'allora ottantaseienne presidente della Repubblica. La partita entrò nella storia e marchiò un'intera epoca nella storia del calcio italiano.
Trentadue anni dopo, senza la solennità di un mondiale appena vinto, ma con uguale partecipazione emotiva, è toccato ai giocatori del Brescia rinsaldare il rapporto calciatore-anziano attraverso una partita a carte. Alessandro Budel, Gigi Scaglia, Massimo Paci, Ahmad Benali e Daniele Corvia sono stati i protagonisti in biancoblù. Partner per una serie di ben più bresciane partite a briscolone sono stati gli anziani della casa di riposo Rsa Arici Sega di San Polo, struttura destinata all’assistenza e alla cura di persone anziane non autosufficienti gestita dalla Fondazione Brescia Solidale Onlus.

Dopo la visita all'ospedale Civile di Brescia, il secondo appuntamento inserito nel progetto “Un giorno per la nostra città” è stato appunto nel centro di San Polo ed è durato circa 4 ore. Questa è l'idea con cui la Lega di Serie B vuole avvicinare le 22 società del campionato ad alcune realtà cittadine. “I calciatori hanno un valore sociale prezioso, che spesso si dimentica - racconta il direttore generale della Serie B Paolo Bedin. Dobbiamo riavvicinarli alle città, ai giovani, agli anziani e a chi ha bisogno”.

Un lunedì mattina tra maglie, bandiere e sciarpe del Brescia con tifosi speciali, che hanno apprezzato l'affetto portato dai giocatori.

 In tarda mattina si è aggiunto al gruppo anche il presidente Gino Corioni, con lui il primo cittadino di Brescia Emilio Del Bono. Giocatori e dirigenti hanno distribuito gadget biancazzurri, giocato a briscolone con gli ospiti della struttura e quindi pranzato con loro. 

E qualcuno è riuscito anche a strappare una promessa: “Adesso bisogna ricominciare a vincere”. E poi ci si può ritrovare fra qualche tempo per la rivincita a briscolone.