Girolamo (Romani) Romanino e Giovanni Frangi in mostra a Palazzo Creberg a Bergamo

06.10.2015 22:57

 Dal 9 al 30 ottobre a Bergamo, Palazzo Creberg, Largo Porta Nuova, una nuova tappa per ripensare Girolamo Romani, detto il Romanino e il suo genio inquieto nel quadro del Rinascimento italiano.
La Fondazione Credito Bergamasco, promotrice del restauro della magnifica pala dell’Assunta nella Basilica di Sant’Alessandro in Colonna a Bergamo, espone nove dipinti di Romanino, un’importante pala del contemporaneo Alessandro Bonvicino, detto il Moretto e offre l’opportunità di vedere per la prima volta insieme due capolavori dell’artista che ritraggono lo Sposalizio della Vergine.
Nel corso della mostra, aperta gratuitamente al pubblico, sono previste visite guidate e tre concerti di alto livello artistico. Nella stessa sede e nello stesso periodo è in corso la mostra di Giovanni Frangi. Dieci opere su strutture autoportanti simili alle porte di un campo di calcio, distribuite secondo un disegno dell’artista.
Per info https://www.fondazionecreberg.it/