I Volontari del Sorriso di Valcamonica

12.07.2017 13:04

Il Gvs, Gruppo Volontari del Sorriso di Valcamonica, nasce una ventina di anni fa frutto dell'intuizione di alcuni adolescenti camuni in pellegrinaggio a Lourdes.
Convinti che in Vallecamonica non si facesse abbastanza per i disabili e che un'esperienza, anche se bella, non può restare isolata ma deve germogliare attorno a noi, hanno deciso di creare un gruppo di volontariato rivolto ai giovani del territorio affetti da disabilità psichica e fisica, ed in apparenza meno fortunati.
A quei tempi, ai nostri occhi, la disabilità era quasi una colpa, un problema che colpiva la famiglia e quindi da vivere in solitudine tra le mura domestiche.
Il nostro fine è stato rompere questo schema, avvicinandoci alle famiglie, conoscere i ragazzi e con loro, nella maniera più semplice e naturale possibile, proprio come tra amici, partecipare alla vita del territorio.
Oggi, a distanza di vent'anni la situazione è molto cambiata. Negli anni si è creata più integrazione grazie alla nascita e allo sviluppo di diverse coperative e associazioni di volontariato. Le famiglie sono meno sole e la mentalità stessa del mondo della disabilità è radicalmente cambiata. Il nostro gruppo continua ad esistere, conta più di una quarantina di ragazzi disabili quasi tutti dell'Alta e Media Valle Camonica.
La sede dell'Associazione è l'oratorio di Cividate Camuno, dove tutti i giovedì sera ci ritroviamo per delle attività ludico ricreative da svolgere, in un clima festoso, con i nostri ragazzi.
L'ultima avventura fuori porta e' stata ad aprile il pellegrinaggio a Roma: quasi un centinaio di valligiani, alcuni "su due ruote" altri dietro a spingere trepidanti per un saluto a Papa Francesco… Un' esperienza indimenticabile!
Il nostro parco macchine è composto da 3 pulmini, recuperati negli anni con mezzi di fortuna e ormai inevitabilmente obsoleti. Per questo, negli ultimi mesi, ci stiamo muovendo per trovare aiuti e i fondi neccessari, per sostituirne almeno uno: il più vecchio e fedele ma ormai sornione e scoppiettante.
È un'impresa non da poco che però affronteremo con la fiducia e l'entusiasmo che ci accompagna e contraddistingue da sempre.....
I volontari