MORTO WALTER BERTOCCHI TRAVOLTO DA UNA VALANGA IN VALLE CAMONICA. Lo scialpinista lascia moglie e due figli.

01.06.2013 20:10

Walter Bertocchi non ce l’ha fatta, lo scialpinista di 50 anni che sabato 13 maggio è stato travolta da una valanga è morto dopo cinque giorni di speranza. Bertocchi, in condizioni gravissime dovute ad un arresto cardiaco e ad un lungo stato di ipotermia, era ricoverato al reparto di seconda Rianimazione dell’Ospedale Civile di Brescia. La triste notizia ha profondamente scosso l’intera comunità di Leffe, paese della Provincia di Bergamo dove risiedeva. Walter per due mandati Presidente della sottosezione Cai locale era conosciuto e stimato per la generosità non comune. Lo sfortunato scialpinista, in compagnia di altri 3 amici era stato travolto da una valanga nei pressi della Cima Calotta a monte dell’abitato di Temù in Valle Camonica. Un secondo ferito, Riccardo Mologni di Treviolo, era ricoverato all'ospedale Santa Chiara di Trento, illesi gli altri due compagni che avevano dato l’allarme.

 

foto di Martino Occhi