Ritorna la nona edizione di Cinema e Cibo

09.10.2015 06:14

Piccolo dessert, grande cinema. Questo il binomio che gli organizzatori ripropongono per l’edizione 2015 di “Cinema e Cibo”, la rassegna dedicata alla cinematografia “culinaria”.

La manifestazione è il frutto della collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Darfo Boario Terme, il Cinema Garden, il Gruppo Ristoratori Vallecamonica, la Confesercenti e la Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici nell’ambito delle “Settimane della Gastronomia Camuna”, la cui organizzazione è affidata alle mani esperte di Silvano Nember da anni promotore di eventi capaci di dare respiro e alta diffusione al tema della cucina e della ristorazione. Soprattutto di quella locale.

La rassegna aprirà giovedì 15 ottobre con la pellicola di Lasse Hallstrom “Amore, cucina e …curry”. Il film ripropone i temi cari al regista di “Chocolat”: una guerra culinaria e culturale tra due diverse realtà che sfocia in una profonda amicizia sullo sfondo dell’accettazione delle differenti culture. Al termine, un piccolo brindisi della buonanotte offerto dal Sloppy Joe Restaurant.

Sabato 17 ottobre“Cinema e cibo” torna nel pomeriggio per i piccini con il film di animazione in computer grafica “La gang del bosco”, la storia, simpatica e allegra, di un gruppo di animali del bosco che deve fari i conti con la deforestazione umana che ha tolto loro il cibo. Al termine, una merenda tradizionale sana e genuina “spongada e gelato” offerta da Gelatissimo e Pasticceria Pescali.

Giovedì 22 ottobre, grande chiusura con “Chef - la ricetta perfetta”, vincitore nel 2014 del prestigioso TriBeCa Film Festival. La pellicola narra le vicissitudini di uno chef prestigioso che, dopo una critica che stronca la sua carriera, si orienta al mondo dello streetfood e, durante il viaggio, riscopre l’entusiasmo per la vita, la cucina e l’amore. Una commedia divertente dai buoni sentimenti. A seguire, il brindisi della buonanotte offerto dai Ristoranti La Storia e Archeopark.

In omaggio agli ultimi giorni di EXPO, tutte le proiezioni saranno precedute dalla visione de “Il Pianeta che ci ospita”, il cortometraggio che il regista Ermanno Olmi ha realizzato per l’Esposizione Universale. Il film della durata di undici minuti è il risultato di tre anni di riprese effettuate in tutta Italia, dalla vetta del Monte Bianco sino all’isola di Lampedusa ed è un vero e proprio inno alla natura, al rispetto per l’ambiente e all’impegno dei paesi nel garantire cibo, acqua e dignità a ogni essere umano, tematiche che contraddistinguono Expo Milano 2015.