Un giovane camuno al Concorso internazionale di fisarmonica di Erbezzo

19.06.2017 16:37

Sarà Paolo Richini a rappresentare la Valle Camonica nel concorso internazionale per fisarmonicisti in programma a Erbezzo, in provincia di Verona, il 24 e 25 giugno 2017. Ogni anno, il maestro Marco Davide, nativo di Cevo in Valsaviore, seleziona i migliori allievi della Fisorchestra “Regina dei Monti” di Esine per accompagnarli sul palco della rassegna veneta. I ragazzi camuni, tutti molto giovani, si sono sempre distinti ottenendo piazzamenti da podio davanti a una giuria tecnica di maestri fisarmonicisti ed esperti del settore. L’edizione 2017 toccherà a Paolo Richini, un ragazzo di 18 anni di Borno, che partecipa al concorso per la prima volta nella categoria E - Musica leggera, con due brani di Carlo Venturi. Paolo studia la fisarmonica da diversi anni: ha cominciato che era un ragazzino e in seguito ha perfezionato lo strumento, fino a ottenere un alto livello di esecuzione. I giovani allievi del maestro Marco Davide sono sempre protagonisti anche del calendario di eventi organizzato nell’ambito del Festival della fisarmonica di Valsaviore. Ogni anno infatti il pomeriggio del 16 agosto, a Cevo, nello spazio feste della Pineta, i musicisti della fisorchestra esinese si esibiscono nell’appuntamento annuale a loro riservato, accompagnati e sostenuti dalle loro famiglie. L’esibizione anticipa il grande concerto del 17 agosto, in cui invece il palco è riservato a campioni italiani e internazionali di fisarmonica, come Gianluca Campi, Viktor Sokolov e molti altri. L’ingresso è libero.
Daniela Rossi